Qual è la Migliore Piastra per Capelli? – Classifica 2018

Chi li ha lisci li vorrebbe ricci, chi invece li ha ricci li vorrebbe lisci come Cleopatra. Se anche tu ami cambiare look e, come detta la moda da diversi anni, ti piacerebbe avere capelli lisci come seta, sul mercato ci sono piastre che possono esaudire questo tuo desiderio, assicurandoti un risultato professionale. In commercio esistono piastre per soddisfare ogni esigenza. Per scegliere la migliore piastra per capelli per te, presta attenzione alle caratteristiche di questa apparecchiatura e dei tuoi capelli. Per scegliere una piastra per capelli di buon livello sino ad una quindicina di anni fa era necessario spendere cifre elevate. Le tecnologie si sono evolute e si trovano ora prodotti di ottimo livello in quasi tutte le fasce di prezzo. A seconda di quale sia il budget a tua disposizione potrai scegliere una piastra più o meno evoluta ma valutando bene in tutte le fasce potrai trovare un modello soddisfacente. Ti mostrerò ora quelle che sono, secondo me, le migliori piastre per capelli di ogni fascia di prezzo. Tra queste troverai sicuramente la migliore piastra per capelli per te.

Migliore PIASTRA PER CAPELLI: Guida alla Scelta

In questo mini-guida ti darà alcuni consigli per scegliere la migliore piastra per capelli per te.

  1. Design e maneggevolezza. Partendo dal presupposto che le piastre hanno tutte la forma di una grossa pinza, il design e la maneggevolezza sono caratteristiche molto importanti, perché ne condizionano la facilità di utilizzo. Certo anche il materiale esterno, il colore e le eventuali decorazioni possono catturare la tua attenzione, ma sono solo un elemento estetico di poco rilievo.
  2. Dimensioni. Le dimensioni della piastra devono essere analizzate attentamente. La grandezza deve essere solitamente direttamente proporzionale alla lunghezza e alla quantità di capelli da lisciare. Se hai i capelli corti dovrai acquistare una piastra di piccole dimensioni per riuscire a gestire bene la ciocca. Se hai i capelli lunghi e voluminosi ti consiglio, invece, una piastra larga per ridurre i tempi di lisciatura. Considera però che le piastre larghe rendono più difficoltosa la lisciatura della parte più adiacente alla cute che io personalmente riesco a gestire meglio con una piastra sottile pur avendo molti e lunghi capelli. Puoi valutare la possibilità di acquistare una piastra larga per la lunghezza del capello e una più sottile per rifinire nella parte vicino alla cute. Io personalmente ho optato per questa soluzione per ridurre i tempi al minimo e ottenere un risultato professionale.
  3. Materiale delle piastre. In passato le piastre erano prevalentemente in alluminio. Da diversi anni, invece, questo materiale è stato rimpiazzato dal teflon, dalla ceramica, dalla tormalina e dal titanio. Sono infatti più delicati sui capelli nonostante riescano a raggiungere temperature molto elevate.
  4. Temperatura raggiunta. Verifica sulla confezione quale temperatura massima può raggiungere. Di solito le piastre professionali vanno da un minimo di 120° ad un massimo di 230°. Scegline una con temperatura regolabile, anche perché non tutti i tipi di capelli necessitano di alte temperature per ottenere un liscio perfetto. Io uso la massima temperatura avendo capelli estremamente ribelli e ricci. Se non hai capelli così difficili non è necessario stressarli con temperature eccessive.
  5. Capelli bagnati o asciutti. In base alle tue necessità e abitudini verifica se la piastra è stata progettata per essere utilizzata su capelli bagnati o asciutti.
  6. Velocità di riscaldamento. Ci sono piastre che impiegano pochi secondi per essere pronte, altre diversi minuti.
  7. Risparmio energetico. Le piastre solitamente hanno consumi ridotti quindi parlare di risparmio energetico è forse eccessivo. Verifica però comunque i consumi per evitare spiacevoli sorprese.
  8. Vapore. Esistono piastre dotate di un piccolo serbatoio in cui inserire l’acqua, che viene trasformata in vapore quando l’apparecchio si scalda. Sono adatte a chi ha capelli secchi e sottili.

Migliore Piastra per Capelli Professionale

  1. 1 CLASSIFICATO
    Pro e Contro
    Pro
    • Prestazioni elevate che permettono di raggiungere il risultato desiderato con una sola passata, risparmiando tempo e danneggiando meno i capelli.
    • È provato che grazie ai sensori vi è riduzione di capelli spezzati del 50% e una luminosità aumentata del 20%.
    • Arriva un'amica mentre si sta usando la piastra? Niente paura, dopo 30 minuti di mancato uso si spegne.
    • Dotata di pratici coprilamelle resistenti al calore per riporla subito dopo l'uso.
    Contro
    • Gli affezionati alle piastre GHD che vogliono sostituirle in caso di rottura di sicuro possono essere soddisfatti, ma le prestazioni sono equivalenti.
    • In base alla tipologia del capello può non bastare una sola passata per ottenere i risultati attesi, inoltre la piega dura solo qualche giorno.

Il primo premio come piastra professionale migliore in assoluto spetta senza dubbio al modello GHD Platinum Professional Styler, il mix perfetto per capelli sani, idratati, luminosi e perfettamente acconciati. Dotata di tecnologia innovativa, design accattivante e caratterizzata da maggiori funzionalità, permette al capello di mantenere uno stile morbido ma impeccabile che si tratti di capelli lisci, ricci e anche colorati. La piastra è strutturata in modo tale da avere due braccia, per trattenere i capelli fino alla fine ed evitare di esercitare troppa pressione su di essi rischiando di danneggiarli. Ma la peculiarità più rilevante è la tecnologia brevettata Tri-zone, che avvalendosi di tre sensori sulle lamelle adegua in modo automatico la temperatura al tipo di capello e risulta efficace al primo passaggio, riducendo il rischio di rottura. Il prezzo è abbastanza alto ma giustificato dalla migliore tecnologia in commercio al momento.

Migliore Piastra per Capelli Crespi

  1. 1 CLASSIFICATO
    Pro e Contro
    Pro
    • La Philips HPS930/00 è sottile e ha un peso di appena 220 grammi. Ciò permette all'utente di utilizzarla anche per tempi prolungati senza avvertire stanchezza.
    • L'accattivante colorazione nero opaco e le forme aggraziate sono un valore aggiunto per la piastra della compagnia giapponese.
    • La Philips HPS930/00 è un prodotto di alto livello, per cui assicura risultati paragonabili a quelli forniti da un professionista e un elevato grado di sicurezza.
    Contro
    • Il tasto di accensione e la manopola per regolare la temperatura danno l'impressione di essere fragili e non facilmente accessibili.
    • Nella confezione della piastra per capelli Philips HPS930/00 non sono inclusi particolari accessori. È presente soltanto un astuccio protettivo per salvaguardare le piastre e manca una pochette da viaggio.

Per coloro i quali si lamentano dei capelli eternamente crespi la soluzione è la piastra Philips HPS930/00, che rende la chioma morbida e setosa. Realizzata in titanio, possiede un rivestimento solido, un cavo lungo poco più di due metri e un piccolo gancio per appenderla facilmente. Leggera e maneggevole consente al capello di avere un'acconciatura duratura e naturalmente morbida, eliminando qualsiasi effetto crespo e donando vigore anche al capello più stressato, per mezzo della funzione ionizzante. L'elemento che la contraddistingue è la funzione ThermoGuard, che non permette di superare i 200 gradi senza volerlo ed evita che il capello si danneggi. Consigliata per capelli crespi e di difficile pettinatura, la piastra Philips HPS930/00, disponibile su Monclick a 79.98€, sul mercato la troviamo a prezzi ancora abbastanza elevati ma professionalità, flessibilità e maneggevolezza aiutano a comprendere che a volte per avere il meglio bisogna spendere qualcosa in più.

Migliore Piastra per Capelli a Vapore

  1. 1 CLASSIFICATO
    Recensione

La bellezza dei capelli, a volte, dipende dagli accessori che utilizziamo per pettinarli e che si tratti di una chioma riccia, liscia, crespa o colorata una piastra a vapore è l'ideale. La migliore in commercio è L’Oréal Expert Steampod Styler, professionale, funzionale e con risultati da prima pagina. La piega è resa perfetta da una temperatura che varia dai 170°C ai 210°C, a seconda della gradazione scelta che dipende dal tipo di capello. Leggera e compatta, pratica ed ergonomica, per una lisciatura impeccabile o per creare onde naturali. La piastra rinforza il capello idratandolo e può essere facilmente utilizzata anche sui capelli corti per mezzo delle sue sottili lamelle, al di sotto delle quali si trovano i pulsanti per il suo funzionamento. L'unico difetto di questa eccellente piastra a vapore è il prezzo che appartiene alla fascia più alta, ma qualitativamente è superiore a molti altri modelli.

Migliore Piastra per Capelli Ghd

  1. 1 CLASSIFICATO
    Pro e Contro
    Pro
    • Per evitare di rovinare i capelli, la piastra GHD, non ha la temperatura regolabile, ma mantiene una temperatura standard costante in grado di lisciare perfettamente qualsiasi tipo di capello.
    • Con un unico prodotto si possono ottenere un liscio perfetto, dei ricci definiti o delle onde morbide, grazie alle lamelle dalla punta arrotondata. Ottenere lo styling perfetto sarà semplicissimo, grazie al filo che ruota di 360°.
    Contro
    • Trattandosi di un marchio professionale, la piastra GHD ha un prezzo abbastanza elevato.
    • Il marchio GHD non si trova nelle grandi catene di negozi di elettrodomestici, ma si può acquistare tramite rivenditori per parrucchieri oppure online.

GHD V Gold Classic Styler è la piastra attualmente più venduta se si parla di marchio Ghd. Esteticamente rifinita con classe e funzionalmente professionale, questa piastra supera tutti i test come prodotto di elevata qualità ed efficienza. Realizzata in ceramica, permette di ottenere lisciature perfette o ricci morbidi e si adatta facilmente a qualsiasi tipo di capello. Il design chic di questo modello è dato da eleganti lamelle dorate che la rendono un accessorio glamour oltre che qualitativamente ottimo. La piastra GHD V Gold Classic Styler, disponibile su Webhair a 125.00€, possiede la funzione sleep mode, che la spegne automaticamente dopo mezzora se inutilizzata. Una funzione particolarmente utile per chi la dimentica accesa involontariamente e per garantire un certo risparmio energetico. La temperatura è raggiunta in pochissimo tempo e si mantiene costante per tutta la durata della piega. Maneggevole, pratica e versatile per capelli perfetti senza stress.

Migliore Piastra per Capelli Ricci

  1. 1 CLASSIFICATO
    Pro e Contro
    Pro
    • Il serbatoio per l'acqua permette l'impiego del vapore durante la stiratura; il vapore, ottimo conduttore di calore, garantisce una migliore stiratura senza bruciature.
    • La pratica pochette in dotazione rende la piastra trasportabile con sé anche quando è ancora calda.
    • Il posizionamento dei tasti è stato opportunamente studiato per non impedirne la pigiatura involontaria durante la stiratura, il che garantisce l'impiego costante della medesima temperatura.
    Contro
    • Nonostante l'eccellente funzionalità, il serbatoio per l'acqua distillata è poco capiente: ciò rende necessarie frequenti ricariche se si decide di utilizzare la funzione, che rallentano la stiratura.
    • Con questa piastra per capelli sarà possibile trattare solo piccole ciocche alla volta, a causa delle piastre in ceramica ristrette.

I capelli ricci sono i più difficili da gestire per la loro indomabile natura. Un aiuto nelle acconciature ci viene da un'ottima piastra a vapore in commercio per chiome disordinate e ribelli: BaByliss ST395E. Rivestimento Nano Titanium Ceramic permette una più efficace scorrevolezza e una grande protezione per la salute dei capelli. Questo modello è dotato di 5 regolazioni della temperatura fino a 230°C, schermo LED, serbatoio per funzione a vapore, funzione Ionic, pettine integrato 3 posizioni, tappetino termo resistente, blocco protezione piastre, cavo girevole e arresto automatico. Un ottimo prodotto particolarmente indicato per domare le chiome ricce e lisciarle senza troppe difficoltà per un effetto brillante, luminoso e duraturo nel tempo.

Migliore Piastra per Capelli Qualità / Prezzo

  1. 1 CLASSIFICATO
    Pro e Contro
    Pro
    • La piastra è dotata di un comodo sistema di spegnimento automatico ecologico e funzionale, che la disattiva dopo 60 minuti di inutilizzo.
    • ll cavo di collegamento del dispositivo alla corrente ha la lunghezza di ben 2 metri e mezzo, il che consente l'utilizzo del dispositivo anche lontano dalla presa di corrente.
    • Il sistema di asciugatura dei capelli ionizzato consente di asciugare i propri capelli direttamente in piastra senza incontrare il fenomeno dei capelli crespi, in quanto gli ioni stabilizzano le fibre, donando loro lucentezza.
    Contro
    • I tasti della piastra sono posizionati nell'area dove si poggia la mano durante l'utilizzo, provocando un abbassamento o innalzamento indesiderato della temperatura di stiratura.
    • Per quanto sia accessibile e concorrenziale, il prezzo della piastra è superiore rispetto ad altri prodotti della medesima categoria che offrono le stesse funzioni di stiratura.

La Philips HP8361/00 è una piastra per capelli in ceramica e con cheratina, che raggiunge la temperatura massima di 230 °C. La piega ottenuta è qualitativamente paragonabile a quella del parrucchiere. Il design stretto, compatto e leggero ne rende gradevole l'utilizzo. Temperatura regolabile con dispositivo elettronico, piastra vibrante e ionizzante per domare i capelli più difficili. È un prodotto costruito per durare nel tempo. Pronta in 30 secondi, ha lo spegnimento automatico di sicurezza dopo 60 minuti.

Migliore Mini Piastra per Capelli

  1. 1 CLASSIFICATO
    Recensione

Questa piastra ha un prezzo davvero ridotto nonostante l'ottima qualità del prodotto e del risultato. Imetec Bellissima Mini M200 è una piastra molto piccola e leggera, studiata per chi viaggia molto o per chi ha la necessità di portarla con sè durante il giorno. Non ha opzioni di temperatura, ma raggiunge velocemente i 200°, ideale se hai capelli medio mossi. Non riesce a lisciare chiome particolarmente ricce, crespe, voluminose e lunghe. La leggerezza e il design sottile ti permettono di metterla in borsa e portarla sempre con te. Veramente un prodotto azzeccato per donne super impegnate. Questa è la migliore piastra per capelli da viaggio. Te la consiglio se vuoi portarla sempre con te, se la vuoi come piastra di riserva per i viaggi o se hai capelli che necessitano di piccoli ritocchi più che di vere e proprie lisciature.

Migliore Piastra per Boccoli

  1. 1 CLASSIFICATO
    Recensione

La è la piastra che ti voglio consigliare come migliore piastra per boccoli. È dotata di piastre in tormalina che risultano molto delicate sul capello. La temperatura è regolabile da 80 gradi a 240 gradi. La lisciatura è efficace e veloce, i capelli sembrano "sciogliersi" al passaggio della piastra. Inoltre toglie totalmente il crespo e l'effetto "elettricità" dai capelli elettrizzati. La piega dura diversi giorni e resiste anche alle condizioni atmosferiche meno favorevoli. Nonostante sia una piastra stretta la lisciatura è agevole anche per capelli lunghi e mossi. La realizzazione di un modello con piastre strette non è poi un caso. Questa piastra permette infatti anche acconciature mosse. In particolare fare i boccoli è semplicissimo. Basta prendere una ciocca, chiudere le piastre, ruotare la piastra di 180 gradi e percorrere il capello sino alla fine, ottenendo un boccolo perfetto. Tutto questo è possibile anche grazie al filo che ruotando di 360 gradi permette tutti i movimenti agevolmente. La Karmin G3 Salon Pro inoltre è leggerissima, punto di forza sia per l'utilizzo che per il trasporto. Nella confezione troverai anche un astuccio in cui riporla, particolarmente comodo per metterla in valigia.

Migliore Piastra per Capelli Economica

  1. 1 CLASSIFICATO
    Pro e Contro
    Pro
    • I materiali utilizzati per produrre questa piastra, le consentono di essere leggera e maneggevole, così da poter effettuare delle ottime pieghe.
    • A differenza di altri prodotti della stessa categoria la piastra Remington è più lunga, addirittura 111 millimetri.
    • Questa piastra per i capelli è economica, decisamente adatta a tutte le tasche. E' acquistabile per sè, ma può anche essere un gradito regalo, accessibile e per nulla impegnativo e costoso.
    Contro
    • Questa piastra è molto sottile ma non ha un ottimo livello di aderenza sui capelli. Accade, quindi, che per ottenere il risultato desiderato sia necessario passarla più volte sulla medesima ciocca.
    • Poichè la temperatura raggiunta dalla ceramica è estremamente elevata, maneggiando la piastra può capitare di scottarsi la mano

La Remington S6500 Sleek & Curl è una piastra stretta con rivestimento in ceramica. Permette anche di arricciare i capelli. Un Dvd esplicativo all'interno della confezione ti svela dei piccoli trucchi per ottenere i migliori risultati. Ha un rapporto qualità prezzo davvero fantastico permettendo risultati che non ci si aspetta sicuramente da una piastra di questa fascia di prezzo.

Discussione

Inizia una Discussione