I Migliori Televisori del 2018

Samsung UE22K5000
Samsung UE32M5000
Sharp LC-40FG3242E
LG 55UJ620V
Samsung UE55MU7000
Philips 55POS9002
Samsung The Frame 55''

La scelta della TV da acquistare può essere davvero un grosso problema, specialmente se non si hanno le idee chiare. La chiave di una scelta oculata è infatti proprio questa: più si ha a fuoco cosa si vuole ottenere e quanto si è disposti a spendere per ottenerlo, più si sfoltisce l’enorme insieme di caratteristiche, funzionalità e fascia di prezzo.

Miglior Televisore: Guida alla Scelta

Ecco gli elementi fondamentali di cui dovrai tenere conto prima di acquistare un televisore di nuova generazione.

Dimensione del Pannello

La scelta della dimensione del pannello deve essere guidata principalmente da due elementi: lo spazio a disposizione e la distanza di visione.

Budget

In questo ambito, non possiamo discutere granché. Ognuno mette a disposizione la cifra secondo le possibilità e a quanto vuole investire nel prodotto. È scontato che più è alto il budget, meno complicata sarà la scelta. Da tenere bene in mente però che in mercato vasto come quello delle TV, non sempre spendere di più significa avere di più. Poter spendere di più significa senza dubbio poter ricercare prodotti più sofisticati, con caratteristiche specifiche. Insomma, più si spende meno compromessi si andranno ad incontrare.

Tecnologia del Pannello e Retroilluminazione

Attualmente sul mercato, abbiamo due sole tecnologie: LCD e OLED. La differenza tra LCD e OLED è questa: mentre i pixel degli OLED si accendono e si spengono singolarmente ed essi stessi quindi si illuminano, i pixel degli LCD necessitano di una luce esterna per essere accesi. Questa luce è data da dei led. Cosa implica ciò? Implica che a seconda di come questi led sono disposti, riusciranno a modulare meglio o peggio la luce che ogni singolo pixel riceve. Per semplificarla, quindi, la bontà (ed il costo) degli LCD dipende in larga misura dallo schema di retroilluminazione led che essi adottano. Possiamo riassumere schematicamente i vantaggi di una tecnologia rispetto all'altra in questo modo:

Risoluzione

La scelta tra risoluzione Ultra HD (4K) e Full HD (FHD) è un altro nodo spinoso. La risoluzione da scegliere dipende in prima battuta dalla dimensione del pannello e dalla distanza di visione. In secondo luogo, è opportuno avere un'idea di che tipo di contenuti si fruirà maggiormente. Se si pensa di guardare maggiormente contenuti in alta definizione, chiaramente la risoluzione elevata può comportare un vantaggio. Se viceversa il maggiore utilizzo sarà rivolto ai canali classici del digitale terrestre, ha più senso valutare un televisore Full HD.In questo caso, infatti, il televisore dovrà compiere un lavoro di adattamento dalla risoluzione nativa del canale alla risoluzione 4K (upscaling). Il risultato, anche a seconda dei filtri utilizzati dal produttore, tenderà a produrre un'immagine più soggetta ad artefatti. La resa potrà variare, ma non sarà migliore rispetto a quella di un pannello Full HD nativo.
Si trovano in vendita anche televisori con risoluzione inferiore al Full HD. A meno di utilizzi esperti o scopi precisi, ci sentiamo di sconsigliarle, specie sulla misura dai 30-32 pollici in su.

HDR e Pannelli a 10 Bit

Con il termine HDR (High Dynamic Range) si intende quella tecnologia che permette di migliorare la qualità dell'immagine, agendo sul range di colori e sulla loro luminosità, nelle scene in cui ci sono contrasti molto accentuati. Il risultato è una qualità d'immagine molto superiore alla tradizionale, che in qualche modo risulta anche più realistica.
La caratteristica dei pannelli a 10 bit consiste nella loro capacità di visualizzare più colori, più sfumature rispetto ai tradizionali pannelli.
Non a caso, oltre all'HDR, alcuni televisori sono certificati anche HDR-10 ossia combinano le due tecnologie precedenti. Comunque l'HDR ad oggi è una tecnologia in evoluzione ed è fruibile solo se, allo stesso tempo, si dispone di un televisore HDR e di un contenuto codificato in HDR.

Frequenza di aggiornamento e tecnologie proprietarie

Nei volantini è molto comune imbattersi in certe strane diciture. Una sigla con dentro un numero, meglio se sopra il 1000, per far scena. Per esempio: 1200 PMI per LG, PQI 700 per Samsung, 800 Hz Motion Flow XR per Sony e così via. Ci riferiamo -in parole povere- alla frequenza di aggiornamento del pannello e a tutte le elaborazioni software del TV fa per rendere fluida e piacevole l'immagine. Il problema è che ogni produttore usa un sistema diverso e lo misura in maniera differente. In linea generale, comunque, la fascia alta di ogni produttore monta i migliori pannelli, sia per frequenza di aggiornamento pura (che raramente è davvero superiore ai 200 Hz), sia per la qualità del software che gestisce le immagini. Il nostro consiglio è cercare di non dar peso a questo dato, perché ha poco riscontro reale per la quasi totalità degli utenti.

Decoder Terrestre e Satellitare: Funzione PVR

Presenti su ormai tutti i televisori di qualsiasi fascia i decoder digitale terrestre (T2) e satellitare (S2) permettono di ricevere i rispettivi canali. Questi permettono di avere la funzione, molto richiesta al giorno d'oggi, che consente di registrare un canale e contemporaneamente guardarne un altro diverso. È chiamata PVR. Nel caso di un singolo sintonizzatore, la tv può registrare solamente il canale che viene visualizzato.

Funzioni Smart

Una Smart TV si connette ad Internet (Wi Fi e/o cavo ethernet) e ci permette di fruire di contenuti come se fosse un grande smartphone. Le Smart TV ci permettono di usare servizi di streaming come Netflix, Infinity, Youtube, il Dazn e tante altre. L'intero catalogo delle app disponibili varia da produttore a produttore, anche se le principali sono sempre presenti. Ricordate inoltre che ogni produttore è solito chiamare il proprio sistema proprietario in maniera diversa.

Ma quanto costano in più le Smart TV rispetto alle normali TV? I prezzi sono molto variabili e non tutte le Smart Tv entry level vi garantiranno un buon lavoro, ma potrebbe essere importante che sappiate una cosa. Si può trasformare una tv normale in una Smart TV! Ed è anche piuttosto semplice e relativamente economico. In commercio ci sono diversi dispositivi che lo permettono, e che richiedono solo che la vostro tv abbia una presa HDMI libera che possa essere dedicata ad essi. Questi dispositivi si chiamano Tv Box, e possono essere di tantissimi tipi. Ma soprattutto si trovano di qualsiasi prezzo, a partire da circa 40 euro. Tra questi i più famosi e utilizzati sono tutti i TV box Android, che si trovano davvero di tutti i prezzi. Ma poi troviamo dispositivi simili, molto famosi, come il Chromecast (il più economico) e il Fire Stick di Amazon (una via di mezzo). Abbiamo poi la più costosa Apple Tv, nella versione Full HD e nella versione 4K. Ci sono anche altri prodotti, più costosi, che possono trasformare la tua tv in Smart TV: le console e i lettori Blu-ray. Non sono ovviamente la soluzione più economica, anzi soprattutto le console costano tantissimo! Ma se le hai già potrebbero rivelarsi molto utili.

Attacco VESA

Parliamo della distanza tra i fori di fissaggio presenti sulle televisioni, e sulle staffe in commercio. La forma del formato VESA è un quadrato (o un rettangolo), e il numero ci dice i mm del lato o dei lati nel caso della forma rettangolare. Per esempio, VESA 100 presenta quattro fori, distanziati di 100 mm (10 cm). VESA 200/100 invece denomina l'attacco che possiede la forma a rettangolo e ha come lato lungo 20 cm e lato corto 10 cm. Se dovete abbinare TV e staffa, siate certi che entrambi abbiano almeno un VESA in comune.

Porte Audio, Video e Dati

Quasi tutti i televisori in commercio dispongono di una vasta gamma di porte fisiche, che vi permetterà di collegare i più disparati dispositivi esterni. In breve:

Quale Televisore Comprare?

Tra marche, modelli, tecnologie e dimensioni la scelta è davvero ampia e difficile. Ora cercheremo di aiutarvi proponendovi, divisi per fasce di prezzo, dei prodotti che si distinguono sul mercato e che sono ottimi acquisti in questo momento.

Per la suddivisione secondo il prezzo è bene tener conto del fatto che considereremo quello di listino e non quello in offerta. In questo modo, sia che vogliate comprare online (dove i prezzi sono più bassi) che in negozio fisico (dove di solito c'è il prezzo di listino), sarete in grado di usare questa guida per avere un'idea di ciò che potete aspettarvi per ciascun prezzo, e valutare voi stessi la bontà di eventuali offerte del momento.

Tra 100 e 200 euro

Fascia di prezzoPrezzo MinPrezzo Max
Tra 100 e 200 euro100€200€
  1. 1 - Samsung UE22K5000

    Il Samsung UE22K5000 è un televisore Full HD da 22 pollici dalle ottime prestazioni e dal rapporto qualità/prezzo molto interessante. 

    Dotato di decoder digitale terrestre integrato è un prodotto molto ben riuscito, anche se a questo prezzo si è dovuto rinunciare alla possibilità di inserire funzioni smart. Il sistema è veloce e reattivo ai comandi del telecomando, come garantiscono spesso i televisori Samsung.

    La gamma cromatica è molto piacevole e regolabile nelle impostazioni a seconda delle preferenze e dell'utilizzo, che potrà cambiare in caso di visione di film, di programmi sportivi o di giochi alla console.

    Un prodotto proposto ad un piccolo prezzo, spesso reperibile anche con importanti offerte rispetto al prezzo di listino e certamente consigliato.

    Galleria

Tra 200 e 300 euro

Fascia di prezzoPrezzo MinPrezzo Max
Tra 200 e 300 euro200€300€
  1. 1 - Samsung UE32M5000

    Questo televisore Samsung UE32M5000 sorprende tanto per ciò che offre in relazione al prezzo, già basso di listino ma normalmente ancora inferiore nelle offerte online. Questo televisore vanta infatti ben 32 pollici in Full HD, una struttura sottilissima e leggerissima.

    Se fosse anche Smart sarebbe regolata, ma purtroppo mancano proprio queste funzioni. Dotata di digitale terrestre incorporato, non ha invece connessione Wi-Fi, mentre sono presenti due uscite HDMI.

    Un prodotto davvero interessante di cui difficilmente ci si pente se dimensioni, prezzo e dotazioni sono in linea con quello che si cerca.

    Galleria

Tra 300 e 500 euro

Fascia di prezzoPrezzo MinPrezzo Max
Tra 300 e 500 euro300€500€
  1. 1 - Sharp LC-40FG3242E

    Ben 40 pollici in Full HD offerti ad un prezzo di poco superiore a buona parte dei 32 pollici. Com'è possibile? Sharp ha cercato di accontentare gli utenti senza pretendere troppo e ci è riuscita perfettamente. Un prodotto dal rapporto qualità/prezzo che è stato ripagato dal pubblico con ottimi dati di vendite.

    Il Sharp LC-40FG3242E si distingue per aver cercato di affrontare in questa fascia di mercato il problema, comune a tutti i televisori moderni, di un audio spesso deludente. Ha quindi potenziato il sistema audio per offrire delle prestazioni superiori, senza rendere una necessità impellente l'acquisto di una soundbar per avere un audio decente.

    3 porte HDMI e 2 porte USB per connettere dispositivi quali console, blu-ray, ma anche hard disk e pennine. Purtroppo gli mancano funzioni Smart e connettività Wi-Fi, ma a questo prezzo non si può avere tutto. Il prodotto è fatto per non deludere e se è il genere di prodotto che cercate, vi soddisferà senza dubbi!

    Galleria

Tra 500 e 700 euro

Fascia di prezzoPrezzo MinPrezzo Max
Tra 500 e 700 euro500€700€
  1. 1 - LG 55UJ620V

    La tv LG 55UJ620V è il tipico esempio di un prodotto che ha tutto ciò che si può volere. Risoluzione? Un 4k Ultra HD, la migliore del momento. Le dimensioni? 55 pollici di colori nitidi e luminosi. E non mancano le funzioni Smart con la connettività Wi-Fi. Manca qualcosa? Il suono: potenziato rispetto ai modelli classici con un Ultra Sorround che offre un risultato davvero ottimo.

    Il prezzo? Uno dei più concorrenziali del mercato per le prestazioni e le funzionalità proposte. Difficile trovare lo stesso rapporto qualità/prezzo su altre marche blosonate, LG è da sempre leader nel contenere il prezzo di prodotti di valore.

    Infine anche la connettività è quella che serve: digitale terrestre integrato, Wi-Fi, 3 porte HDMI e 2 USB. Un prodotto davvero riuscito e consigliato.

    Un punto a suo favore è anche che si trova a prezzi sempre molto concorrenziali, anche rispetto al suo primo prezzo di listino proposto dall'azienda. 

    Galleria

Tra 700 e 1000 euro

Fascia di prezzoPrezzo MinPrezzo Max
Tra 700 e 1000 euro700€1000€
  1. 1 - Samsung UE55MU7000

    55 pollici di 4k Ultra HD offerto da Samsung valgono tutto il prezzo proposto. Nonostante Samsung non sia la marca che offre maggior rapporto qualità prezzo nei suoi prodotti rispetto ad altri competitor, continua ad essere un punto di riferimento. Perché? Il software fluido, i prodotti di durata decennale, i materiali raffinati, le tecnologie che hanno sempre qualcosa in più ne fanno una garanzia.

    Questa tv offre funzioni avanzate di Smart TV, con connessione Wi-Fi e un sistema perfettamente comodo ed integrato. Rapido nella consultazione e l'utilizzo delle app, il pannello è ciò che rende tanti utenti Samsung-addicted. C'è chi per il televisore non prende proprio in considerazione altri marchi.

    Consigliamo questo prodotto senza indugi, consigliandovi di valutare offerte online perché potrete risparmiare centinaia di euro rispetto ai negozi fisici.

    Galleria

Tra 1000 e 2000 euro

Fascia di prezzoPrezzo MinPrezzo Max
Tra 1000 e 2000 euro1000€2000€
  1. 1 - Philips 55POS9002

    Il tv Philips 55POS9002 spicca per una tecnologia che ha aiutato la casa produttrice a distinguersi rispetto ai competitor: Ambilight. Questo sistema proietta sulla pareti e nella stanza le luci dello schermo, rendendo l'area che circonda la tv come un suo prolungamento. Molto bello per apprezzare film e amplificare l'emozione dei videogiochi.

    Ma mentre questa è una caratteristica di impatto è lo schermo Oled ciò che davvero fa salire il prezzo, giusto, di questo televisore. Tecnologia di qualità elevata per delle immagini davvero eccezionali. 

    Questa tv ha tutto ciò che si può chiedere a un prodotto di questo livello: funzioni smart, Wi-Fi, porte HDMI e USB. Ed ovviamente i ben 55 pollici di 4k Ultra HD, che difficilmente potranno deludere.

    Galleria

Tra 2000 e 3000 euro

Fascia di prezzoPrezzo MinPrezzo Max
Tra 2000 e 3000 euro2000€3000€
  1. 1 - Samsung The Frame 55''

    Il Samsung The Frame è il tipico prodotto che nasce per stupire e far parlare di sé. Capita sempre così quando si uniscono due prodotti in uno, soprattutto se sono due prodotti che parlano di immagini...ma con gli albori dell'uno distanti millenni dagli albori dell'altro. E così il The Frame è un televisore che, da spento, vuole fare il quadro. E ci riesce, in maniera innovativa e molto simpatica!

    Proposto sul mercato nelle versioni da 43, 55 e 65 pollici, noi vi presenteremo il modello intermedio. Si tratta di un televisore 4K Ultra HD, se acceso. E da spento? Si trasforma in un quadro, rendondosi un perfetto complemento d'arredo, soprattutto in salotti in cui la tv stonerebbe.

    Si comporta davvero bene come televisore, con tutto ciò che serve e anche di più. Nonostante il suo prezzo di listino sia piuttosto importante, si trova proposto in tante offerte a costi paragonabili a prodotti molto meno originali e versatili.

    Le sue dimensioni ovviamente permettono di appenderlo e di farlo sembrare una vera e propria cornice. Si possono scegliere diversi colori per il bordo, in modo tale che si intoni perfettamente al proprio arredamento.

    Un azzardo di Samsung questo prodotto? Forse, ma gli è andata bene... E si sa che per distinguersi e per innovare...bisogna rischiare!

     

    Galleria

Conclusioni

Tra i tanti prodotti sul mercato i televisori sono tra quelli che si possono trovare a prezzi veramente distanti le une dalla altre. Solitamente per un acquisto così è sempre il budget, e solo raramente lo spazio a disposizione, a mettere dei limiti. Per questo abbiamo diviso l'articolo in fasce di prezzo.

Vi è stato utile l'articolo? Speriamo di sì, noi ci abbiamo messo la solita dedizione e passione! Se avete bisogno di altro aiuto o avete qualche domanda o correzione da farci, rimaniamo a vostra completa disposizione. Scriveteci! Nei commenti o nella pagina dei contatti 🙂

Discussione

Inizia una Discussione

Utilizziamo diversi tipi di cookie per garantirti un'esperienza di navigazione ottimale. Troverai abilitati solo quelli che permettono il corretto funzionamento del sito e l'invio di statistiche anonime sul suo utilizzo.

Vuoi abilitare anche i cookie opzionali per le finalità indicate nella Privacy e Cookie Policy?

No