Come scegliere una Piastra per Onde

Da sempre desidero di tante ragazze avere capelli voluminosi, lucidi, morbidi ma soprattutto pieni di bellissime onde è ormai facilmente possibile anche a casa, con le piastre per onde. Riuscire a mettere in piega i capelli creando delle onde armoniche dà la parvenza di "capelli sempre in ordine" e non ho mai conosciuto nessuna donna che non voglia uscire di casa sentendosi così.

Anche tu hai questo desiderio e non sei mai riuscita ad esaudirlo? Ti immagini con onde fluenti che accarezzano ed incorniciano il tuo volto? Se la risposta è affermativa è decisamente arrivato il momento di acquistare una piastra per onde e siamo certi che i nostri ti possano essere di aiuto. Abbiamo raccolto le opinioni di tante ragazze e abbiamo provato i prodotti in prima persona per poterti dare i consigli giusti per scegliere la migliore piastra per onde.

Considerate che si possono usare anche delle normali piastre liscianti strette come quelle che abbiamo già visto nell'articolo dedicato, ma ci vuole più manualità e il risultato sarà diverso.

capelli castani mossi

 

Come scegliere la piastra per onde giusta

Con il prodotto sbagliato diventa difficile realizzare onde così perfette da assomigliare a quelle che si vedono nelle riviste di moda e soprattutto diventa molto difficile fare in modo che durino nel tempo. Di seguito ecco gli step da seguire nella scelta e nell'acquisto della mia piastra.

Tipologia di capello

La prima domanda che dovrete porvi per essere certe di acquistare il prodotto giusto per voi riguarda la tipologia dei vostri capelli. Di sicuro scegliere una piastra solo perché promette onde sfavillanti o perché ha un colore ed un prezzo accattivanti non tiene conto del tipo di capello che si ha, fondamentale riflessione se si vuole ottenere un effetto reale e soprattutto sicuro.

capelli mossi biondi

Capelli Fini

Fondamentale, in questo caso, è regolare la temperatura della piastra per onde adeguandola al vostro tipo di capelli fini e proteggerli. Come? Sarà sufficiente regolarla al minimo, ovvero circa 180 gradi di calore e utilizzare uno spray termo protettore. Non considerare la particolarità e delicatezza dei capelli è uno degli errori più comuni nella messa in piega. 

Per ottenere un risultato ottimale il consiglio è di scegliere una piastra rivestita in ceramica perché rispetta al massimo il capello, permettendo anche più passate senza rovinare il capello.

Capelli fini e danneggiati

Già solo per il fatto di essere danneggiati alcuni tipi di capelli richiedono particolari accorgimenti, se poi sono anche fini tale attenzione diventa obbligatoria. Oggi ci viene in soccorso una nuova tipologia di materiale con cui vengono rivestite alcune piastre per onde, si tratta delle piastre in ceramica tormalina. Altro non è che un rivestimento che genera e sprigiona ioni in grado di proteggere i capelli secchi e danneggiati e contrastare l'umidità regalando un effetto più duraturo alle onde.

Capelli Spessi

I capelli spessi sono i più resistenti e questo permette di osare di più senza troppe preoccupazione che si sfibrino facilmente sotto il calore della piastra. Questo non significa che non dobbiate stare attente a non bruciare i vostri capelli. Vi dà però il vantaggio di poter scegliere qualsiasi piastra per onde in commercio. Le piastre in titanio, per esempio, si riscaldano più velocemente raggiungendo temperature più elevate. Il risultato? Onde perfette e professionali in meno tempo.

Forma delle Onde desiderate

Al giorno d'oggi, fortunatamente, possiamo ottenere esattamente il mosso voluto. Una bella conquista per chi anni fa impazziva davanti allo specchio utilizzando l'unica piastra a disposizione che creava strettissimi frisè. Se state pensando che un'onda valga l'altra, sappiate che vi state sbagliando e se fosse così una piastra varrebbe l'altra. Ecco perchè è fondamentale capire che tipo di onda si vuole realizzare!

Larghe e morbide dallo stile beach waves

Per ottenere questo tipo di onde, dall'effetto tutto naturale, è consigliabile optare per una piastra Triferro (chiamata così perchè composta da tre tubi cilindrici, due paralleli ed un terzo che si incastra tra i due) che abbia il diametro dei tubi ampio.Vi assicuriamo che l'effetto sarà proprio quello dei capelli asciugati al sole.

capelli biondi

Strette e precise dallo stile retrò

La piastra ideale è la Triferro composta da tubi cilindrici ristretti, piccoli, che creino onde molto ravvicinate tra di loro.

Morbide e spettinate (per chi ha capelli molto lunghi)

In questo caso in commercio si possono trovare delle piastre a spirale molto simili agli arricciacapelli ma dal cilindro più largo che , tra gli altri styling, promettono anche onde morbide ad effetto spettinato. Si ottengono spazzolando bene i capelli dopo l'utilizzo della piastra a spirale. Da valutare se si hanno capelli davvero molto lunghi.

La tipologia più utilizzata è quella triferro e in commercio potete trovare diversi tipi di piastre triferro e per la scelta sarà sufficiente pensare quindi solo alle onde che volete realizzare. Se fate parte delle eterne indecise o, più semplicemente, non volete limitare le vostre messe in piega fatte in casa ad una sola tipologia di onda potete pensare all'acquisto di piastre triferro che offrono la possibilità di intercambiare la forma e le dimensioni dei cilindri. Il vantaggio? Poter scegliere al momento qualsiasi tipo di onda si desideri. Lo svantaggio? Sono un pò più costose.

piastra triferro

Tempo a disposizione

Può sembrare di secondaria importanza il tempo a disposizione per poter creare le nostre tanto agognate onde ma diventa quasi una necessità quando si sta fuori casa per tante ore oppure si viaggia molto anche per lavoro. Perchè rinunciare alla propria messa in piega preferita in questi casi? Ecco quindi che un altro criterio importante da valutare nella scelta della piastra per le onde è il tempo che abbiamo in media da poter dedicare ai nostri capelli.

Nel caso in cui sia poco (come negli esempi sopra citati) non disperate : esistono delle pratiche e leggere piastre triferro portatili che possono essere tenute in borsa o in valigia. Di dimensioni ridotte rendono lo styling perfetto anche per chi ha i capelli corti e non vuole impegnarsi con piastre troppo ingombranti. L'effetto onde sarà comunque assicurato.

Conclusioni

Abbiamo illustrato gli ingredienti decisivi nella scelta la vostra piastra per onde ideale ma la manualità e l'esperienza saranno le vostre più grandi alleate. E dopo che avrete imparato e avrete il giusto prodotto ammirerete le vostre onde e capirete di aver fatto proprio la scelta giusta.

Discussione

Inizia una Discussione

Utilizziamo diversi tipi di cookie per garantirti un'esperienza di navigazione ottimale. Troverai abilitati solo quelli che permettono il corretto funzionamento del sito e l'invio di statistiche anonime sul suo utilizzo.

Vuoi abilitare anche i cookie opzionali per le finalità indicate nella Privacy e Cookie Policy?

No