I Migliori Depuratori d’Acqua del 2020

Da diverso tempo, ormai, i consumatori sono sempre più propensi all'acquisto di un depuratore d'acqua domestico, un dispositivo che permette di avere a disposizione dell'ottima acqua potabile da destinare ai diversi usi previsti in casa. Soffermeremo la nostra attenzione sulle modalità da seguire per scegliere un ottimo depuratore d'acqua domestico.

Per effettuare una scelta ottimale è fondamentale capire quali sono i vantaggi e gli svantaggi dei diversi modelli e quali sono le tipologie di depuratori d'acqua, in modo tale da scegliere quello più rispondente alle proprie necessità.

acqua depurata

Guida alla scelta del miglior depuratore d'acqua

Decidere di utilizzatore un depuratore d'acqua domestico è una scelta importante in quanto permetterà di avere un'acqua pura e più buona.

Bisogna specificare comunque che se si ha la certezza che l'acqua del rubinetto sia pura e priva di sostanze nocive, non sarà assolutamente necessario procedere all'utilizzo di un depuratore d'acqua. Diversamente se l'acqua presenta al suo interno sostanze dannose per la salute come nitriti, ammoniaca, piombo, fosfati e altri, diventa fondamentale procedere all'installazione di un depuratore d'acqua domestico della giusta tipologia.

In ogni caso, scegliere un depuratore permette di avere la sicurezza di ottenere un'acqua sempre più pura e priva di sostanze nocive o potenzialmente dannose. Inoltre, grazie all'uso di anidride carbonica o di dispositivi denominati gasatori si ottiene anche un'ottima acqua frizzante, gasata in modo assolutamente personalizzato.

Tipologie di depuratori d'acqua

La principale classificazione dei depuratori d'acqua è la seguente:

Depuratori ad anidride carbonica

Iniziamo l'esame dei vari depuratori d'acqua con quello che basa il suo funzionamento sull'aggiunta di anidride carbonica. Si tratta di un dispositivo che ricorda da vicino i sistemi domestici per ottenere l'acqua frizzante. Nello specifico, un apparecchio che viene definito addizionatore prevede l'aggiunta di anidride carbonica all'acqua attraverso una cartuccia di tipo ricaricabile, senza ausilio di corrente elettrica. I vantaggi che si ottengono utilizzando questo tipo di depuratore sono dati dal fatto che l'acqua acquista un sapore più buono, anche in virtù del fatto che diventa frizzante, e che è più sicura da bere poiché l'anidride carbonica effettua un'azione germicida sull'acqua.

acqua frizzante

Depuratori a filtro di carboni attivi

I depuratori a filtro di carbone attivo utilizzano questo materiale per avere un'acqua potabile più sana. Il principio di funzionamento dei carboni attivi si basa sul fatto che la loro struttura è porosa e grazie a questa riescono a filtrare in un modo eccellente tutte le impurità dell'acqua quali solventi, pesticidi e sostanze inorganiche inquinanti. Sulla durezza dell'acqua, invece, non effettuano alcuna azione. Inoltre i carboni attivi non riescono a intervenire su batteri e nitrati. L'acqua che si ottiene utilizzando questa tipologia di depuratori è molto sana, ma affinché i filtri mantengano la loro efficacia è fondamentale che sia eseguita una regolare manutenzione dei filtri di carbone attivo, in quanto in difetto potrebbero dare vita a microrganismi potenzialmente dannosi per la salute.

Depuratori magnetici

Molto interessante è il depuratore che si basa sul principio della depurazione magnetica. All'interno di questo dispositivo è presente un acceleratore ionico magnetico che genera dei campi magnetici dotati di una buona potenza, che riescono a combattere la formazione del calcare, mantenendo inalterata la presenza dei sali minerali dell'acqua, in tal modo sono preservate le caratteristiche organolettiche dell'acqua.

Depuratori a osmosi inversa

La categoria di depuratori maggiormente presenti sul mercato è quella dei depuratori ad osmosi inversa. Il principio attraverso il quale viene depurata l'acqua è molto particolare ma riesce a fornire un'acqua davvero molto pura. Si sfrutta la pressione dell'acqua, la quale viene fatta passare attraverso una membrana molto sottile che riesce a filtrare la maggior parte delle sostanze nocive presenti nell'acqua di rubinetto. Quindi, viene sfruttato il processo di osmosi e la parte concentrata dell'acqua, ossia quella che contiene la maggior parte delle sostanze dannose, viene trattenuta dalla membrana osmotica. In questo modo il depuratore riesce a fornire un'acqua eccezionalmente pura, in quanto la stessa viene depurata di tutte le sostanze inquinanti e dannose.

purificatore acqua osmosi

Altre caratteristiche da analizzare

Dall'esame delle varie tipologie di depuratori domestici, appare chiaro che la scelta di uno piuttosto che dell'altro modello, dipende in maniera principale dalle esigenze che si hanno. Ovviamente, altri elementi dovranno essere presi in considerazione come ad esempio il dimensionamento del depuratore che dovrà anche essere comprato in virtù dello spazio che si avrà a disposizione.

Infine, altro fattore che non dovrà essere sottovalutato è ovviamente il budget che abbiamo a disposizione. Questo ci permetterà di orientarci facilmente verso una fascia di prodotti specifici, andando ad analizzare le nostre esigenze e cercando il miglior depuratore d'acqua domestico per rapporto qualità prezzo.

Come utilizzare il depuratore scelto

Indipendentemente dal tipo di depuratore che si intende scegliere, è necessario seguire in modo preciso alcune regole per evitare di correre rischi. Nello specifico le indicazioni da seguire sono:

Discussione

Inizia una Discussione

Utilizziamo diversi tipi di cookie per garantirti un'esperienza di navigazione ottimale. Troverai abilitati solo quelli che permettono il corretto funzionamento del sito e l'invio di statistiche anonime sul suo utilizzo.

Vuoi abilitare anche i cookie opzionali per le finalità indicate nella Privacy e Cookie Policy?

No