I Migliori Collutori del 2018

Listerine Collutorio Total Care
Curasept 0,20 Clorexidina
CB12 Collutorio Alito Sicuro
Meridol Collutorio Clorexidina
Listerine Collutorio Advanced white

Per una corretta igiene orale, dopo la pulizia con dentifricio, spazzolino, filo interdentale e scovolino, un gargarismo con un buon collutorio è il giusto completamento. Le teorie sull'utilità più o meno rilevante del collutorio sono piuttosto contrastanti. C'è chi sostiene che serva solo a regalare una momentanea sensazione di freschezza, chi invece ritiene sia utile alla salute generale della bocca. Una cosa è certa: tutto dipende dalla qualità delle sostanze in esso presenti.

In questo articolo cercherò di darti alcune informazioni per aiutarti a capire qual è il miglior collutorio per te. Abbiamo predisposto un elenco dei collutori suddivisi per fasce prezzo o per esigenze specifiche, tra i quali potrai trovare il miglior collutorio per le tue esigenze.

Miglior Collutorio: Guida alla Scelta

Per individuare il miglior collutorio per la tua bocca, alcune dritte sono assolutamente indispensabili.

Cosmetici e curativi

I primi promettono denti più bianchi e alito fresco. I secondi sono studiati per svolgere funzioni antinfiammatorie, antisettiche, antibatteriche e anticarie. Per questa ragione quelli curativi si suddividono in tre categorie principali: per prevenire la carie, per trattate i disturbi gengivali e per combattere l'alitosi.

Chimici e naturali

Esistono prodotti realizzati con composti naturali ed altri con componenti "chimici". Non si devono assolutamente demonizzare i prodotti di origine sintetica, poiché questo non è sinonimo né di aggressività né tantomeno di nocività per l'organismo. I prodotti in vendita sono tutti testati e garantiti per l'utilizzo umano in totale sicurezza, al massimo con accortezze dovute a particolari esigenze o all'età dell'utilizzatore. Pertanto troverete in commercio tantissimi prodotti di origine tutta o quasi naturale, indicati solitamente per una corretta igiene ma non per curare patologie o fastidi particolari. Si tratta di prodotti che utilizzano menta, malva, camomilla, bistorta, alchimilla, lentisco, ribes nero, propoli, mirra, anice stellato, chiodi di garofano, echinacea, lavanda, salvia, hamamelis, centella, krameria, calendula, eucalipto, etc.

In caso di problemi più importanti saranno necessari però prodotti specifici. In caso di patologie è sempre opportuno rivolgersi prima ad un dentista che saprà indicarvi i trattamenti migliori. In caso di semplici e passeggeri fastidi esistono comunque prodotti che possono aiutare e che non richiedono prescrizione medica per essere utilizzati.

Principi attivi

I principi attivi saranno diversi a seconda del tipo di collutorio. Per contrastare l'alitosi verifica che la formulazione comprenda zinco citrato o zinco clorito e cetilpiridinio cloruro, perché contrastano la formazione della placca e dei batteri responsabili dei cattivi odori. Il bicarbonato associato al silice sbianca i denti, oltre a riequilibrare il PH della bocca. La glicerina antibatterica dona un buon sapore al preparato. Il fluoro ripristina le lesioni dello smalto ed è un efficace anticarie. Xilitolo, saccarina sodica, sorbitolo e sucralosio sono blandi antibatterici. L'alcool in piccole percentuali serve soprattutto per esaltare il sapore del prodotto, quindi ne puoi anche fare a meno.

Adulti e bambini

In genere per ragazzi sotto i quattordici anni ci sono collutori specifici. Non tutti i prodotti sono indicati in giovane età e la maggior parte non sono indicati sino ad almeno 12 anni. Quelli per problemi specifici dovrebbero essere sempre consigliati da un medico o un dentista per bambini e ragazzi.

Liquidi o in polvere

I preparati presenti in commercio sono già diluiti, ma ne esistono da diluire in acqua, nel rispetto delle dosi indicate.

Aromi

C'è l'imbarazzo della scelta, soprattutto per quanto riguarda i collutori naturali, che sfruttano le proprietà aromatiche di piante, fiori e frutti.

Miglior Collutorio Antibatterico

Il collutorio antibatterico è tra i prodotti più utilizzati per l’igiene quotidiana. I batteri nocivi presenti nel cavo orale possono infatti creare diversi disturbi. Tra questi la fastidiosa alitosi, ma anche infiammazioni e infezioni di gengive, lingua e gola. Per questo utilizzare un collutorio antibatterico è molto consigliato.

Non bisogna però abusarne ed è necessario scegliere il giusto prodotto. Non dovrà infatti essere troppo aggressivo sui denti, e dovrà essere usate seguendo le indicazioni indicate. Il miglior collutorio antibatterico che ti consigliamo di provare è il Listerine Collutorio Total Care.

  1. 1 - Listerine Collutorio Total Care

    Listerine Collutorio Total Care

    Una vera e propria bomba nella cura dentale, Listerine Collutorio Total care si utilizza due volte al giorno per avere una pulizia totale e completa del cavo orale. Questo elisir di lunga vita per i denti contribuisce a ridurre la placca dentale mantenendo le gengive in ottima salute.

    Eliminando la placca si riducono notevolmente i rischi di formazione di tartaro e la distruzione dei batteri rende la bocca fresca e pulita per ben 24 ore. Un prodotto di alta qualità che trova nel Total care il massimo della sua espressione in quanto permette una cura totale in un solo prodotto. Un semplice collutorio che consente qualche visita in meno dal dentista.

    Galleria

    Pro

    • Efficace

      Il Listerin Total Care è un ottimo collutorio, per la sua efficacia nell'utilizzo quotidiano è consigliato da molti dentisti.

    • Sapore

      Il gusto è molto intenso e la sensazione è di pulizia profonda fin dal primo utilizzo.

    • Qualità/Prezzo

      Ha un rapporto qualità/prezzo ottimo, uno dei prodotti più indicati per uso quotidiano anche nell'ottica del risparmio.

Miglior Collutorio Disinfettante

In caso di ferite e lesioni quello su cui devi orientarti è certamente un collutorio disinfettante. Questo è importantissimo per lenire il dolore e aiutare la guarigione di gengive e mucose della bocca. In caso di ferite nel cavo orale infatti la parte lesa viene continuamente in contatto con microbi di varia natura. Il rischio è quello che le ferite si infettino, peggiorando e rendendo più difficile la guarigione. 

Il collutorio disinfettante è indicato anche in assenza di lesioni per ristabilire il giusto equilibro all'interno del cavo orale. In generale i prodotti disinfettanti devono essere usati in caso di reale necessità e spesso per brevi periodi. È importante scegliere dei buoni prodotti per ottenere l'effetto sperato. Il miglior collutorio disinfettante tra i tanti presenti in commercio nella nostra analisi si è rivelato essere il Curasept 0,20 Clorexidina.

  1. 1 - Curasept 0,20 Clorexidina

    Curasept 0,20 Clorexidina

    La Curasept ha creato un collutorio a base di clorexidina studiato appositamente per completare la normale igiene orale quotidiana effettuata con spazzolino e dentifricio. Effettuando sciacqui almeno due volte al giorno si ottiene una disinfezione della bocca, liberandosi dalla placca dentale e dai residui di cibo rimasti.

    La decomposizione degli alimenti fa sviluppare colonie di batteri che portano alla comparsa di tartaro e infezioni gengivali importanti, fino al ritiro delle gengive ossia la comparsa di parodontite. La caratteristica che fa del collutorio Curasept 0,20 Clorexidina un ottimo alleato è l'ADS, Anti Discoloration System, che consente al prodotto di agire senza rovinare la pigmentazione dello smalto dei denti. 

    Galleria

    Pro

    • Efficace

      Buon effetto curativo, per trattamenti intensivi e problemi specifici.

    • Sapore

      Il collutorio ha un sapore piuttosto gradevole, non troppo forte e non fastidioso

    • Costo

      Per essere un prodotto curativo è proposto ad un buon prezzo.

    Contro

    • Clorexidina

      La Clorexidina è una sostanza che deve essere utilizzata in caso di effettiva necessità e con diverse accortezze. Non si tratta di un semplice collutorio igienizzante, ma di un vero e proprio prodotto per la cura e la guarigione di patologie del cavo orale.

Miglior Collutorio per Alitosi

L’alitosi è spesso causata da uno squilibrio di batteri presenti nella bocca. Altre volte l’alitosi è dovuta a problemi digestivi, di reflusso gastroesofageo e altri simili. In ogni caso esistono dei prodotti che aiutare a lenire il sintomo dell’alitosi, che è appunto un sintomo e non una malattia.

Il consiglio è di aiutarsi con questa categoria di prodotti, ma di cercare di capire la causa del problema. Per farlo è importante consultare il dentista, che sarà in grado di guidarvi verso l'individuazione del fattore scatenante. Il prodotto che dalle nostre ricerche è risultato essere il miglior collutorio per alitosi è il CB12 Collutorio Alito Sicuro.

  1. 1 - CB12 Collutorio Alito Sicuro

    CB12 Collutorio Alito Sicuro

    È capitato a tutti di avere problemi di alitosi, magari dopo una giornata di lavoro, dopo una cena particolare o a causa dell'utilizzo di sigarette, alcol o pasti consumati velocemente. Trovarsi in situazioni imbarazzanti a causa dell'alito cattivo non è una bella sensazione, sia per quanto riguarda il lavoro che per i rapporti personali.

    Per risolvere questo problema è nato CB12 Collutorio Alito sicuro, una formula a base di Clorexidina, che distruggere i batteri formati nel cavo orale a causa dei residui di cibo. Essi attivano i processi di decomposizione creando gas sulfurei che sono alla base dell'alito cattivo. CB12 risolve il problema consentendo di mantenere una vita sociale e lavorativa attiva evitando fughe imbarazzanti.

    Galleria

    Pro

    • Efficace

      Molti utilizzatori si ritengono più che soddisfatti dal CB12 nel combattere l'alito pesante. Il suo effetto dura per parecchie ore.

    • Freschezza

      La sensazione personale che si ottiene con l'utilizzo di questo collutorio è di freschezza, che è piacevole ma svanisce col passare delle ore.

    • No alcol

      Il CB12 è totalmente senza alcol.

    Contro

    • Costo

      Il CB12 è un collutorio costoso, ma è possibile risparmiare un poco acquistandolo online.

Miglior Collutorio per Gengive Infiammate

Nel caso di gengive infiammate ti puoi sicuramente orientare verso un prodotto lenitivo e antinfiammatorio. Sono da tenere in considerazione anche i prodotti disinfettanti, che aiutano a mantenere il cavo orale libero da microbi pericolosi. Non sempre un collutorio risolve il problema delle gengive infiammate, ed è sempre importante consultare uno specialista. Soprattutto se il sintomo non si attenua solo il dentista può consigliarvi come procedere per risolvere il problema alla radice. Il miglior collutorio per gengive infiammate al momento reputiamo sia il Meridol Collutorio Clorexidina. Ti consigliamo di provarlo tenendo presente che l’utilità dei prodotti per questo tipo di problemi specifici è spesso molto soggettiva.

  1. 1 - Meridol Collutorio Clorexidina

    Meridol Collutorio Clorexidina

    Il collutorio Meridol è noto per le sue proprietà antiinfiammatorie, antibatteriche e per la sua azione riduttiva della placca dentale. Il prodotto realizzato dopo attenti studi e ricerche, è risultato ottimo per la protezione da gengivite, sanguinamenti gengivali, parodontiti, carie e recessioni della gengiva.

    Le infiammazioni delle gengive sono dovute per lo più ai depositi di batteri sul margine della gengiva, all'attaccatura dei denti, dove creano forti infiammazioni ed infezioni con conseguenze che spesso divengono irreversibili. Utilizzare il collutorio dopo la pulizia attenta con spazzolino e dentifricio aiuta ad evitare problemi anche gravi.

    Galleria

    Pro

    • Senza Alcol

      La composizione non presenta alcol.

    • Gengive

      Formula studiata nello specifico per alleviare le gengive infiammate e stopparne il sanguinamento.

    Contro

    • Non adatto ai bambini

      Non è indicato l'uso per i bambini inferiori ai 12 anni.

    • Seguire le indicazioni

      La clorexidina è un potente disinfettante ma può avere delle controindicazioni se usata in maniera errata. Bisogna quindi attenersi alle istruzioni del dentista o del foglietto informativo.

Miglior Collutorio Sbiancante

Orientati verso un collutorio sbiancante solo se hai dei denti davvero poco bianchi e brillanti. I prodotti sbiancanti sono infatti spesso aggressivi per i denti e possono dare dei disturbi e intaccare lo smalto. Usali con moderazione e scegli solo prodotti di qualità.

Noi ti consigliamo il Listerine Collutorio Advanced white, che si è aggiudicato il primo posto nella nostra classifica come miglior collutorio sbiancante. I risultati non sono paragonabili a quelli dei trattamenti del dentista, ma il risultato è tangibile. I prodotti di questo genere sono inoltre utili per mantenere più a lungo il risultato dei trattamenti sbiancanti specifici.

  1. 1 - Listerine Collutorio Advanced white

    Listerine Collutorio Advanced white

    Era grande attesa ed è accaduto! Listerine collutorio Advanced White è il nuovo prodotto tanto atteso da tutti gli amanti del sorriso perfetto. Il noto prodotto creato per la cura del cavo orale ora ha unito anche il lato estetico aggiungendo lo sbiancante al collutorio tradizionale.

    Listerine pulisce i denti dopo che lo spazzolino ha fatto la sua parte. Questo avviene grazie ai tre componenti a base di oli essenziali che disintegrano tutti i batteri che lo spazzolino non riesce ad eliminare.

    Sbianca senza graffiare lo smalto dei denti rimuovendo le macchie dovute a caffè, fumo e coloranti di alcuni alimenti. Una protezione totale che stupisce per la freschezza del sapore e la brillantezza che lascia sui denti. Un prodotto da provare per non lasciarlo mai.

    Galleria

    Pro

    • Qualità

      Il prodotto offre una qualità ottima, soprattutto rapportato al suo prezzo contenuto.

    • Sbiancante

      Il potere sbiancante dipende come sempre dal colore di partenza e dalle abitudini alimentari e non (sigaretta, caffè etc). In generale permette di ottenere risultati soddisfacenti, anche se non fa miracoli.

    Contro

    • Nessun miracolo

      Non esistono collutori in grado di fare miracoli, soprattutto nello sbiancamento. Questo prodotto è un aiuto, ma non la soluzione definitiva.

    • Gusto

      Il gusto è particolarmente deciso, come di consueto per i prodotti Listerin. Per uso quotidiano potrebbe non essere sempre di gradimento.

Discussione

Inizia una Discussione

Utilizziamo diversi tipi di cookie per garantirti un'esperienza di navigazione ottimale. Troverai abilitati solo quelli che permettono il corretto funzionamento del sito e l'invio di statistiche anonime sul suo utilizzo.

Vuoi abilitare anche i cookie opzionali per le finalità indicate nella Privacy e Cookie Policy?

No