Le Migliori Cantinette Vino del 2019

La cantinetta vino o frigocantina è un elettrodomestico che funziona tramite un compressore, proprio come un frigorifero, appositamente studiata per la conservazione in modo ottimale del vino. Un oggetto indispensabile per chi ha passione enologica, per gli intenditori o, semplicemente, per chi ama tenere la propria piccola riserva di bottiglie importanti e vuole garantirne la giusta conservazione fino all'occasione d'uso.

vino rosso e bianco

Le cantinette sono anche, solitamente, oggetti di grande design, pensate per abbinare funzionalità a capacità arredativa e decorativa. Perfette per una taverna, per il soggiorno o in cucina, diventano veri e propri complementi d'arredo. Ma come si sceglie la miglior cantinetta vino per la propria casa tra le tante in commercio? Ecco i consigli.

Miglior Cantinetta Vino: come sceglierla

Di seguito si elencano le caratteristiche più importanti da tener presenti per acquistare una cantinetta vino perfetta per le proprie esigenze.

Design

Se si pensa di installare la cantinetta a complemento decorativo di una stanza è importante scegliere un oggetto bello esteticamente. L'esposizione di bottiglie importanti ha, molto spesso, anche un valore aggiunto di bellezza ed è giusto che la vetrina valorizzi il tutto inserendosi in modo armonioso nel contesto arredativo.

esposizione vini

Materiali

La maggior parte delle cantinette vino è realizzata in legno o acciaio. L'elettrodomestico in sè è incassato nella struttura. Le ante di apertura sono quasi sempre in vetro, per consentire la vista sulla collezione enologica racchiusa all'interno.

Silenziosità

Alcune cantinette, soprattutto quelle molto economiche, sono un po' rumorose. Questo può non essere un problema se l'elettrodomestico viene posizionato in un angolo non troppo abitato della casa ma potrebbe diventare un fastidio nel caso in cui lo si installi vicino alle camere o nel salotto dove si ascolta musica o televisione.

Grandezza

È consigliabile scegliere la cantinetta vino considerando bene quante bottiglie si pensa di conservare. Se la si acquista troppo piccola si rischia di non avere sufficiente spazio, ma se fosse troppo grande l'effetto estetico perde. Inoltre, far funzionare un elettrodomestico non a pieno carico comporta un inutile dispendio di energia elettrica.

Di seguito si elencano le caratteristiche più importanti da tener presenti per acquistare una cantinetta vino perfetta per le proprie esigenze.

Tipologia termica

Le cantinette vino possono essere di due tipi ossia temperate o climatizzate. Le prima hanno la funzione di portare a temperatura ideale le bottiglie mentre le secondo fungono da refrigerante. Su questo parametro c'è da aprire, però, un capitolo a parte. Sia nelle cantinette vino temperate che climatizzate esistono varianti che abbinano le varie funzioni.

Ad esempio i frigocantina temperati possono avere due zone termicamente indipendenti per poter selezionare, per esempio, la temperatura ideale per rossi e per bianchi, differente tra loro. I climatizzati, allo stesso modo, possono avere una suddivisione con diversa intensità di aerazione per ottenere due tipi di conservazioni a temperature differenti e quindi suddividere le bottiglie tra quelle pronte da bere e quelle che necessitano di tempo per invecchiare. Una terza possibilità è data dalla cantinetta combinata, composta da due zone, una temperata e una climatizzata, per rispondere a tutte le esigenze.

cantinetta vino con diversi vani

Vano indipendente

Un importante optional, molto utile, delle cantinette vino è dato da uno scaffale indipendente dal resto del frigo, dove si può selezionare una temperatura diversa, utilizzabile per lo champagne, lo spumante o il vino da aperitivo. Queste tipologie di vino vanno serviti ghiacciati, quindi non possono stare all'interno di zone a temperatura di conservazione. Il vano distaccato serve a conservarli freddi e pronti da servire alla prima occasione.

Accessori opzionali

I modelli più tecnologici di cantinette vino montano alcuni optional che, pur non essendo indispensabili alla funzione principale, risultano particolarmente interessanti. Ad esempio esiste una funzione che permette di lasciare la luce accesa all'interno anche a sportello chiuso. Una possibilità puramente decorativa, per poter avere una vetrinetta illuminata molto scenografica, che funge anche da vero e proprio complemento d'arredo.

La presenza di un sistema antivibrazione minimizza i micromovimenti dati dal lavorìo del compressore per evitare che il vino, all'interno delle bottiglie, venga mosso col rischio di rovinarsi.

Potreste poi trovare un allarme che avvisa se si verifica un problema e quindi la temperatura impostata cala o si alza all'improvviso o se è stata lasciato lo sportello aperto.

Infine, alcuni modelli sono dotati di rilevatore di parametri, ossia un termostato molto dettagliato che indica, costantemente, la temperatura dei diversi vani e il tasso di umidità presente nel frigocantina.

Prezzi

Le cantinette vino sono oggetti belli e decorativi, si può dire che siano mobili complementari di lusso. Il prezzo varia molto a seconda della qualità, del numero di funzioni, delle prestazioni più o meno performanti.

In generale, un frigocantina di dimensioni medie, adeguato ad un uso domestico, può partire da un minimo di 300 euro. Naturalmente, la cifra può diventare molto più alta se si acquista un frigocantina di alto design, molto grande o di una marca importante.

Discussione

Inizia una Discussione

Utilizziamo diversi tipi di cookie per garantirti un'esperienza di navigazione ottimale. Troverai abilitati solo quelli che permettono il corretto funzionamento del sito e l'invio di statistiche anonime sul suo utilizzo.

Vuoi abilitare anche i cookie opzionali per le finalità indicate nella Privacy e Cookie Policy?

No