Come scegliere un Autoradio

L'autoradio è una compagna di viaggio inseparabile, sia per i brevi tratti che per i viaggi più lunghi. Come scegliere la migliore autoradio? Dipende dall'utilizzo che se ne fa e dalle funzionalità richieste. Questi dispositivi si sono rapidamente evoluti col tempo, fino a diventare dei veri computer di bordo. 

autoradio rimovibile

Come scegliere la miglior autoradio per la tua macchina

Bisogna valutare molti aspetti prima di procedere all'acquisto, come costi, dimensioni, componenti aggiuntive, ecc. Per avere un quadro più chiaro scopriamo le caratteristiche da valutare prima di scegliere un'autoradio.

Dimensioni

Un primo aspetto da valutare nella scelta di un'autoradio riguarda le dimensioni. Il dispositivo deve infatti inserirsi perfettamente nel cruscotto, in modo da assicurare praticità ed un bell'impatto estetico. I formati disponibili per le autoradio sono fondamentalmente due, e si esprimo in DIN. Il DIN è la misura standard nazionale per il vano radio delle automobili. Le misure sono le seguenti: 

autoradio
Autoradio dimensione 1 DIN

autoradio e navigatore
Autoradio dimensione 2 DIN

Ingressi

Gli ingressi della radio vanno scelti con attenzione, in base alla tipologia di fruizione della musica. I canali di cui può essere dotata un'autoradio sono cinque: sintonizzatore radio, lettore CD, ingresso AUX-in, ingresso USB e slot SD.

Il sintonizzatore radio non può mancare in un'autoradio che si rispetti. Questa componente aiuta a cercare e registrare le stazioni FM ed AM. Il CD sta lentamente cedendo il passo a penne USB, streaming musicale, ecc. I vecchi collezionisti però amano ancora ascoltare le vecchie collezioni di CD. In tal caso, è consigliabile acquistare un'autoradio dotata di ingresso CD.

autoradio con usb

Nell'ingresso AUX-in è possibile collegare un cavo jack audio, per ascoltare la musica da smartphone, tablet, lettori mp3, lettori mp4, ecc. L'ingresso USB consente di collegare una pen drive con tutte le canzoni preferite, e l'ingresso SD permette di alloggiare una micro SD.

Formati audio

Oltre agli ingressi c'è però da considerare un altro aspetto per stabilire la compatibilità dell'autoradio: i formati audio. Gli mp3 rappresentano i formati audio più comuni e diffusi nel mondo musicale. Sono infatti molto leggeri e più compressi, quindi non occupano spazio eccessivo. La qualità audio degli mp3 è minore rispetto agli altri formati, ma la versatilità è sicuramente maggiore. Gli mp3 sono infatti i formati audio utilizzati per creare una playlist sia su CD che su pen drive. Altre tipologie di file audio, magari meno diffuse rispetto agli mp3, sono WMAWAVAAC e FLAC. Ognuno di questi formati ha le sue caratteristiche peculiari, e si differenziano prevalentemente per qualità audio e dimensione dei file.

Multifunzionalità

Parlare di semplici autoradio appare riduttivo. Questo dispositivo infatti è dotato di tantissime funzioni aggiuntive, che lo rendono uno strumento versatile, multifunzionale ed utile per tutte le occasioni. Alcuni modelli dispongono di applicazioni software, tramite le quali possono scaricare musica da Internet.

autoradio con navigatore satellitare

Altri ancora si trasformano all'occorrenza anche in navigatori satellitari, con tanto di previsioni meteo e bollettini meteorologici. Ci sono dei modelli particolarmente sofisticati, che permettono addirittura di scorrere le notifiche dei social network. Una funzione aggiuntiva utilissima è il Bluetooth, col quale si può telefonare e utilizzare lo smartphone senza staccare le mani dal volante.

Alcune autoradio possono trasformarsi anche in lettori DVD. Una funzione utilissima per la sicurezza è l'inserimento di un codice di accensione. Per accendere l'autoradio è necessario inserire una password, che potrebbe scoraggiare eventuali malintenzionati. L'aggiunta di queste funzioni comporta naturalmente costi maggiori.

Display

Un ultimo requisito da analizzare riguarda il display. Esistono principalmente due tipologie di display: LCD e touchpad estraibile.

Il display LCD è quello più comune, e mostra le didascalie dei brani, i nomi delle stazioni radio e le altre funzioni disponibili. Il display deve garantire una buona visibilità ed un ottimo angolo di visione, così da poterlo leggere ed utilizzare in ogni situazione. É importante anche la retroilluminazione dei tasti, che possono così essere utilizzati al buio o in condizioni di scarsa visibilità.

Il display touchpad estraibile costa sicuramente di più, ma offre una serie di funzioni aggiuntive molto interessanti. Per questo motivo il modello è indicato per chi viaggia spesso. Il display si può estrarre dall'auto, riducendo così il rischio di furti o di effrazioni a danno dell'auto. Il display touchpad si integra solitamente con una serie di funzioni molto interessanti, come l'integrazione dei sistemi GPS, i DVD ed equalizzatori più sofisticati.

Discussione

Inizia una Discussione

Utilizziamo diversi tipi di cookie per garantirti un'esperienza di navigazione ottimale. Troverai abilitati solo quelli che permettono il corretto funzionamento del sito e l'invio di statistiche anonime sul suo utilizzo.

Vuoi abilitare anche i cookie opzionali per le finalità indicate nella Privacy e Cookie Policy?

No