Come capire se la pressione è alta senza misurarla

stetoscopio pressione

Una delle maggiori preoccupazioni dei soggetti anziani è senza dubbio il valore della pressione arteriosa. Anche se non è sufficiente avere un valore perfetto della pressione per essere certi di essere in un soddisfacente stato di salute, certamente avere la pressione da manuale è una degli obiettivi che molti si prefiggono per avere una chance in più di avere una vita più lunga e senza gravi problemi. La pressione più essere bassa o alta. Quest’ultima è il vero problema. Ma come si fa a conoscere il valore della pressione? Ovviamente esistono gli strumenti per misurarla, i misuratori di pressione, sempre più diffusi, semplici da usare e a buon prezzo, ma cosa possiamo fare se non li abbiamo a disposizione? Come possiamo capire se la pressione è alta senza misurarla? La buona notizia è che esistono vari modi per sapere se la pressione è alta anche senza il misuratore di pressione.

I misuratori di pressione

Il metodo più semplice e senza dubbio più sicuro è misurare la pressione sanguigna con l’apposito apparecchio. Se ne può utilizzare uno professionale o uno più semplice. In farmacia ce ne sono vari modelli e marche a un costo abbordabile. Ricorda che i modelli più affidabili sono quelli da braccio.

Se devi portarlo con te in viaggio potresti optare per un modello semplice come quelli che si indossano come un orologio. Ricorda però che sono meno precisi di quelli da braccio, gli unici da utilizzare in caso di problemi già noti. Sono però più ingombranti quindi in valigia può convenire portare un modello da polso, che in ogni caso può servire come un campanello d’allarme se dovesse segnare numeri troppo alti.

>>Nella nostra classifica sui migliori misuratori di pressione puoi trovare diversi modelli per ogni esigenza e ogni budget.

Ascoltare i sintomi

Un altro metodo non infallibile ma molto indicativo sono i sintomi. Questi sono un’indicazione che ci può aiutare a capire se la pressione è alta senza misurarla. Sebbene la pressione alta sia per lo più asintomatica, tuttavia ci sono degli indizi, comuni ad altre patologie, che potrebbero servire come indicazione.

Il primo indizio potrebbe essere dato dal mal di testa. Se è troppo forte, persistente e non diminuisce con analgesici, potrebbe trattarsi di pressione alta. In quel caso la scelta migliore è recarsi in farmacia o dal medico per verificare e ricevere consigli.

pressione alta e mal di testa

Un altro sintomo sono le vertigini e il senso di vuoto da molti chiamato giramento di testa. Perdere l’equilibrio senza ragione e sentirsi sospesi potrebbe essere dovuto alla pressione alta. Naturalmente anche la pressione bassa può dare lo stesso sintomo ma se alle vertigini si aggiunge anche un eccessivo colorito, sudorazione e nausea, potreste essere in una condizione di ipertensione e anche in questo caso farmacista e medico sono il primo, immediato rimedio.

Palpitazione e ronzii alle orecchie dovrebbero costituire un altro campanello d’allarme per quanto riguarda la pressione alta. Anche i disturbi della vista fanno parte dei sintomi da ipertensione. Avere la vista annebbiata e lieve dolore al globo oculare, respirazione affannosa senza un motivo valido e percepire rumori inesistenti continui e fastidiosi sono tutte cause di una pressione alta ma certamente non esclusivamente. Potrebbe trattarsi di un disturbo legato all’udito o alla vista ma ancora una volta un consulto dal medico fa al caso vostro. A questo, comunque, deve seguire un check up per monitorare al meglio il vostro stato di salute globale.

Le cadute immotivate e la difficoltà di concentrazione sono cause che potrebbero essere addebitate all’ipertensione. Bisogna prestare attenzione a tutti questi segnali in modo da poter porre rimedio ed evitare attacchi ischemici, cardiaci e ictus.

Gli ultimi consigli

La pressione alta non è da sottovalutare e può portare anche alla morte se non è tenuta sotto controllo. Uno stile di vita sano e l’attività fisica svolta regolarmente aiutano a regolare la pressione e tenersi in forma. Anche una dieta iposodica è l’arma vincente contro la pressione alta. I rimedi non mancano e sono a portata di mano. Basta riconoscere la causa dei disturbi e agire tempestivamente.

Discussione

Inizia una Discussione

Utilizziamo diversi tipi di cookie per garantirti un'esperienza di navigazione ottimale. Troverai abilitati solo quelli che permettono il corretto funzionamento del sito e l'invio di statistiche anonime sul suo utilizzo.

Vuoi abilitare anche i cookie opzionali per le finalità indicate nella Privacy e Cookie Policy?

No